XVIII Settimana della lingua italiana nel mondo Ι Woche der italienischen Sprache in der Welt 2018

17., 30. & 31. Oktober 2018, Innsbruck

 

 Plakat

 L’italiano e la rete, le reti per l’italiano

 

Gli effetti della digitalizzazione riguardano in gran parte anche la sfera linguistica. Tre incontri con Jacopo Tondelli e Mirko Tavosanis, esperti dell’argomento, permetteranno di analizzare più da vicino gli influssi della tecnologia, tra i quali l’utilizzo sempre più diffuso di social media come Facebook e Twitter o l’affermarsi dei sistemi di traduzione automatica, sull’italiano parlato e scritto.

 Mittwoch, 17. Oktober 2018, 19:00 Uhr 

Seminarraum 2, INTRAWI, Herzog-Siegmund-Ufer 15/4, Innsbruck

L'italiano giornalistico nell'era di internet

Moderazione: Saverio Carpentieri 

Lingua: italiano

Incontro con Japoco Tondelli.

Una serata in cui il giornalista Jacopo Tondelli, cofondatore e direttore di Gli Stati Generali, percorrerà con il pubblico, italiano e austriaco, le fasi evolutive dell'italiano giornalistico nell'era di internet e dell'informazione in rete. Si sono modificati i modi di comunicazione e di diffusione delle notizie. L'intervento di Tondelli mira quindi ad analizzare il cambiamento, al quale l'italiano giornalistico è stato sottoposto, dovuto in parte alla tecnologia e alle sue istanze, per esempio le esigenze dei cosiddetti SEO (acronimo del termine inglese Search Engine Optimization), legate all'ottimizzazione dei contenuti web, o quelle di concisione, richieste da canali social quali Facebook e Twitter. Tondelli rafforzerà inoltre il discorso con una serie di dati quantitativi.

Dienstag, 30. Oktober 2017, 19:00 Uhr

Claudiasaal, Herzog-Friedrich-Straße 3 (Altstadt), Innsbruck

L'italiano del web  

Moderazione: Barbara Tasser

Lingua: italiano

Incontro con Mirko Tavosanis.

L'intervento di Mirko Tavosanis, professore associato di Linguistica Italiana presso l'Università di Pisa, si concentrerà sulle caratteristiche dell'italiano del web nel panorama della comunicazione elettronica odierna. In particolare, mostrerà come le scelte lessicali cambino molto a seconda della tipologia testuale: dall'italiano dei giornali ai commenti su Facebook, dalle voci di enciclopedia alla comunicazione funzionale dei forum. Tavosanis approfondirà inoltre il caso degli anglicismi, più o meno diffusi, considerati da alcuni come una vera e propria invasione, da altri come il frutto dei meccanismi di evoluzione lessicale.

Mittwoch, 31. Oktober 2018, 10:15 Uhr

Seminarraum 3 (50109), Innrain 52e (Zwischentrakt), 1º piano, Innsbruck

Traduzione automatica e futuro dell'italiano

Moderazione: Carla Leidlmair-Festi

Lingua: italiano

Workshop con Mirko Tavosanis.

Il miglioramento della traduzione automatica degli ultimi anni, sia nello scritto sia nel parlato, è dovuto in gran parte anche all'adozione di tecniche di intelligenza artificiale. L'intervento mirerà a descrivere la situazione attuale per i prodotti commerciali (Google Traduttore, Microsoft, Translator, DeepL) e riporterà i risultati di valutazioni eseguite usando parametri diversi, tra cui lo standard BLEU. Descriverà poi alcuni possibili effetti di questi strumenti sulle pratiche di vita quotidiana e, soprattutto, di insegnamento. Tavosanis si concentrerà inoltre sull'ipotesi che questi sistemi possano erodere lo spazio delle lingue franche internazionali e ampliare invece quello delle grandi lingue nazionali, tra cui l'italiano.

 

Tutti gli eventi sono stati organizzati in collaborazione con: Kulturverein INNcontri, Institut für Translationswissenschaft (INTRAWI), Institut für Romanistik.

 

FONTI: abstract di Jacopo Tondelli e Mirko Tavosanis