XVII Settimana della lingua italiana nel mondo Ι Woche der italienischen Sprache in der Welt 2017

16.-22. Oktober, Innsbruck

Einladung

Plakat

 

 


Foto: EIE FILM

Montag, 16. Oktober 2017, 19:15 Uhr

Hörsaal 5, Geiwi-Turm, Erdgeschoss, Innrain 52, Innsbruck

I sogni non finiscono mai

Moderazione: Carla Festi

Lingua: italiano

Una serata-intervista in cui Katia Bernardi presenterà al pubblico italiano e austriaco il suo romanzo “Funne. Le ragazze che sognavano il mare” (Mondadori 2016, in uscita a dicembre nella traduzione tedesca) e alcune scene salienti dell’omonimo film documentario che ne è alla base: la storia semiseria e assolutamente vera di alcune ragazze, ormai avanti negli anni, che vogliono a tutti i costi vedere il mare. Un libro e un film di successo dedicati a tutti quelli che non finiscono mai di sognare.
Katia Bernardi, trentina di nascita e torinese di adozione, è laureata in storia del cinema al DAMS di Bologna. Da sempre attenta ai fenomeni sociali attuali è regista di film documentari su temi impegnati, dall’ambiente alla Resistenza. Nel 2004 ha fondato a Trento la casa di produzione KR Movie, nel 2015 quando ha aperto la sua ditta individuale Chocolat. I suoi documentari hanno partecipato a molti festival nazionali e internazionali e sono stati trasmessi in diversi canali televisivi. Tra i suoi lavori: Arte Sella (2015); E l'Italia volò (2012); Auschwitz is my Teacher (2011); Sloi, la Fabbrica degli Invisibili: (2009); Sidelki/Badanti (2007).

 

Foto: Patrizio Cocco

Mittwoch, 18. Oktober 2017, 19:00 Uhr

Hörsaal 5, Geiwi-Turm, Erdgeschoss, Innrain 52, Innsbruck

Il mestiere dell'attore e l'aspirazione alla regia. Giuseppe Gandini

Moderazione: Pietro Salituri

Lingua: italiano

Incontro con Giuseppe Gandini.

Nella prima parte della presentazione ci sarà un breve excursus sulla carriera di un attore professionista italiano che da venticinque anni lavora come 'carattere'. Che cosa é un carattere? Si può essere attori senza essere star?
La seconda parte dell'incontro invece verterà sulla sua grande aspirazione: debuttare in un film lungometraggio come regista. Tanti cortometraggi alle spalle, tante idee per il futuro...

 
 
 


Foto: Collezioni Museo Nazionale del Cinema di Torino

Donnerstag, 19. Oktober 2017, 20:30 Uhr

Saal 1, Leokino, Anichstrasse 36, Innsbruck

Muscoli e guerra.
Stummfilm Maciste Alpino mit Live-Musik

Regia Luigi Romano Borgnetto & Luigi Maggi, Italien, 1916, 95'

Live-Music: Dadaglobal

Introduzione al film in lingua tedesca: Mattia Lento, Institut für Romanistik, Universität Innsbruck 

Il forzuto Maciste contro i soldati austriaci durante la Prima Guerra Mondiale è al centro della commedia Maciste alpino (1916), una delle produzioni più importanti del cinema italiano degli anni Dieci. Il carattere propagandistico è mitigato dall’ironia degli autori. Le scene umoristiche, la rappresentazione in stile slapstick e il carattere caricaturale dei soldati austriaci lasciano supporre che la guerra sia solo un pretesto per portare in scena una nuova avventura di Maciste e per divertire semplicemente il pubblico.

Il film è stato restaurato dal Museo Nazionale del Cinema di Torino in collaborazione con in la Biennale di Venezia.

 

Questi eventi sono stati organizzati in collaborazione con: Kulturverein INNcontri, Dante Alighieri Innsbruck, Institut für Romanistik, Intrawi, Leokino.