Informazioni generali

 

Coordinamento

La coordinatrice responsabile del programma ERASMUS è Christiane Böhler da contattare durante l'orario di ricevimento ERASMUS (lunedì ore 10.00 - 12.00). Inoltre gli studenti si possono rivolgere ad un tutor (mercoledì ore 12.00 - 13.00).

 

 

Programmi di scambio 

Le informazioni relative alle università, ai corsi, nonchè le esperienze di chi ci è già stato sono disponibili presso l'Istituto e in internet (vedi indirizzi internet nel documento sui programmi di scambio).

 

 

Informazioni generali SOCRATE/ERASMUS

Per informazioni generali sul programma di scambio Erasmus (obiettivi, condizioni di ammissione, ammontare della borsa di studio ecc.) consultare l'opuscolo informativo dell'ufficio relazioni internazionali dell'Università di Innsbruck oppure cliccare qui.

 

 

Ammissione

Innanzitutto bisogna tener presente che una borsa di studio ERASMUS viene concessa una sola volta. Le borse ERASMUS vengono concesse per un soggiorno all'estero di una durata massima di 12 mesi in una destinazione indicata in anticipo. Tuttavia esiste un regolamento speciale per gli studenti di traduzione e interpretazione, secondo il quale essi possono essere ammessi a due soggiorni in due paesi diversi nel corso di un anno accademico (settembre - luglio). In questo modo si tiene conto del fatto che il corso di studi è obbligatoriamente composto da due lingue straniere.

Modalità di ammissione:

  1. Comunicare la richiesta al/alla responsabile per la destinazione scelta indicato/a nel documento "Programmi di scambio"  
  2. Allegare i moduli compilati dell'università estera ospitante da ritirare presso il/la responsabile.
  3. Compilare il modulo di ammissione ERASMUS dell'ufficio relazioni internazionali dell'Università di Innsbruck e consegnarlo al medesimo ufficio.

Riconoscimento dei corsi frequentati all'estero

Il programma ERASMUS garantisce il riconoscimento dei corsi frequentati all'estero. Uno dei moduli da allegare alla richiesta ERASMUS è la cosiddetta domanda di riconoscimento del merito di studio nel quale vanno indicati tutti i corsi da frequentare presso l'università ospitante e i corsi corrispondenti elencati nel piano di studi dell'università di appartenenza. Tale proposta verrà in seguito autorizzata dal presidente della commissione didattica. Tuttavia essa può essere modificata e adattata al programma didattico definitivo.

 

 

Come opera il progetto ECTS

ECTS e’ un sistema decentralizzato basato sul principio della fiducia reciproca tra le Universita’ partecipanti. Le regole del progetto ECTS concernenti l’Informazione (sui corsi offerti), gli Accordi (tra le istituzioni di origine ed ospitanti) e l’uso dei Crediti (per indicare il lavoro svolto dallo studente) sono stabilite per rinforzare il principio della fiducia reciproca. Ciascun Dipartimento coinvolto nel progetto ECTS descrivera’ i corsi di insegnamento offerti, non soltanto in termini di contenuto, ma anche assegnando un numero di crediti ad ogni corso.

 

 

Informazioni per gli studenti delle università partner

  • Abbiamo raccolto tutte le Informazioni utili sulla città e l'Università di Innsbruck, gli indirizzi più importanti e i moduli per l'ammissione al corso di laurea nonché i moduli per la richiesta di un alloggio nell' Erasmus-Guide edito dall'ufficio relazioni internazionali.
  • Informazioni dettagliate sul Corso di Laurea le troverete sulla nostra homepage.
  • Informazioni interne sull'Istituto di traduttologia e tutte le informazioni necessarie per gli studenti Incomings sono raccolte nello Infoblatt dell'Istituto di Traduttologia