17.10.2018

  Settimana della Lingua Italiana nel Mondo


 XVIII Settimana della lingua italiana nel mondo

“L’italiano della rete. La rete dell’italiano”

Gli effetti della digitalizzazione riguardano in gran parte anche la sfera linguistica. Tre incontri con Jacopo Tondelli e Mirko Tavosanis, esperti dell’argomento, permetteranno di analizzare più da vicino gli influssi della tecnologia, tra i quali l’utilizzo sempre più diffuso di social media come Facebook e Twitter o l’affermarsi dei sistemi di traduzione automatica, sull’italiano parlato e scritto.

Mercoledì 17 ottobre 2018

Seminarraum 2, INTRAWI, Herzog-Siegmund-Ufer 15/4, ore 19.00

Jacopo Tondelli

“L’italiano giornalistico nell’era di internet”

L’italiano giornalistico nell’epoca di internet è cambiato profondamente. Sulla base di dati quantitativi Jacopo Tondelli cercherà di ricostruire il percorso di evoluzione della lingua, focalizzando l’attenzione sulle condizioni imposte dai principali protagonisti dell’era digitale.

 

Martedì 30 ottobre 2018

Claudiasaal, Herzog-Friedrich-Straße 3 (Altstadt), ore 19.00

Mirko Tavosanis (Università di Pisa)

"L’italiano del web"

Mirko Tavosanis presenterà le varietà e le caratteristiche dell’italiano nel panorama della comunicazione elettronica di oggi, dall’italiano dei giornali ai commenti su Facebook, dalle voci di enciclopedia alla comunicazione funzionale dei forum, e approfondirà il tema dell’anglicizzazione.

Mercoledì 31 ottobre 2018

Seminarraum 3 (50109), Innrain 52e (Zwischentrakt), 1º piano, ore 10:15

Mirko Tavosanis

"Traduzione automatica e futuro dell’italiano"

Il miglioramento della traduzione automatica, anche grazie all’adozione di tecniche di intelligenza artificiale, può avere effetti sulle pratiche di vita quotidiana e di insegnamento. L’utilizzo di tali sistemi potrebbe inoltre erodere lo spazio delle lingue franche internazionali e ampliare invece quello delle grandi lingue nazionali, tra cui l’italiano.

 

Nach oben scrollen